Online Ticket
Eventi

by ENCORE COMMUNICATION e ZIOGIORGIO

Audio Vivo nasce con l’obiettivo di considerare gli aspetti audio relativi ad un concerto o un evento come un qualcosa di vivo, tangibile, dinamico. Il seminario avrà un approccio tecnico e pratico, e il tema sarà il setup, la gestione ed il mixing dei segnali audio in uno spettacolo dal vivo. Lo sviluppo dei vari argomenti sarà affidato all’esperienza di tre figure di riferimento:

  • Angelo “Pavarotti” Camporese, signal manager;
  • Adriano Brocca, fonico di palco;
  • Alberto “mentre” Butturini, fonico FoH.

Queste tre professionalità mai come oggi risultano essere strettamente collegate e dipendenti tra loro, anche a causa della larga diffusione dei sistemi di trasporti digitali. Il seminario offrirà una prospettiva fortemente pratica, che andrà al di là di parole e concetti tecnici che, ad oggi, i professionisti del settore conoscono o quantomeno potrebbero conoscere.

Il valore aggiunto del seminario è rappresentato dai tre relatori, numeri uno nei rispettivi settori in Italia e all’estero. Camporese, Brocca e Butturini sono infatti professionisti di grande esperienza e con una particolare inclinazione al “problem solving”, che hanno ampiamente dimostrato le loro abilità in eventi “one shot” come Campovolo, Modena Park e le Olimpiadi.

Tra i temi trattati ci saranno la ripresa microfonica, il percorso del segnale, le connessioni, il trasporto e i formati digitali (AES-EBU, Optocore, MADI, Madi Megacomm, Blacklight ssl, DANTE, AVB, AS67, Ravenna, Cobranet, Ethersound, Gigaice…), ed ancora il set up delle consolle digitali, la preparazione al mixer (back office e prove musicali), i processori di management audio, senza trascurare limportantissimo approccio pratico al mestiere dato che, in ultima analisi, quello che realmente conta è accontentare il committente e “portala il risultato a casa sempre e comunque!”.

Lincontro seguirà uno schema di base salvo poi lasciare spazio a domande ed approfondimenti proprio per venire incontro a quelle che sono le reali esigenze del pubblico che, in queste intense due ore, avrà la possibilità di arricchire la conoscenza di una serie di tematiche ormai imprescindibili nel lavoro ai giorni nostri, indipendentemente dalla grandezza e dalla complessità dell’evento.