Online Ticket
Simona Faraone - Fondatrice e Produttrice Esecutiva del progetto New Interplanetary Melodies Phonographic Editions From Tomorrow’s World / Produttrice Esecutiva per l’etichetta Roots Underground Records

Fondatrice e Produttrice Esecutiva del progetto New Interplanetary Melodies Phonographic Editions From Tomorrow’s World / Produttrice Esecutiva per l’etichetta Roots Underground Records

Romana di nascita e fiorentina di adozione, Simona Faraone ò storicamente una dette prime donne ad aver intrapreso la professione di disc-jockey in Italia e anche in Europa. Ricercatrice raffinata di sonorità all’avanguardia che, dal 1987 ad oggi, esercita questa attività ponendo la musica al centro di tutto, con una lunga e rispettata "militanza" sulla scena italiana.

Le sue radici sono indiscutibilmente netta musica afroamericana. Originale ed eclettica ha sempre visto con poca simpatia le limitazioni di genere. Appartiene a quella generazione di DJ romani che alla metà degli anni 80, dopo essere cresciuti ascoltando funk e disco, furono influenzati dalla scena hip hop proveniente dagli USA e che, a Roma, trovò un’importante corrispondenza: era l'epoca detta Zulu Nation Italiana, promossa da Luca De Gennaro, e del DMC con le pare di scratch e cutting. Le sonorità electro e funk tipiche dell‘ hip hop old school, poco tempo dopo, per molti di quei DJ lei compresa, confluiscono nella techno di Detroit, l'house di Chicago e l'acid house di Londra.

Da sempre attivista della club culture, ha visto nascere ed ha partecipato in prima persona a tutti i movimenti: da quello house seminale e techno-rave, alle declinazioni progressive, alle espressioni della musica elettronica contemporanea in tutte le sue infinite varianti

Le avventure durante la "golden age" degli anni ‘90 includono importanti esperienze radiofoniche, come quella a Radio Centro Suono (emittente ufficiale del movimento house e techno a Roma) e a Radio Italia Network (colonna sonora portante della scena clubbing italiana per tutto quel periodo); ma soprattutto la sua affermazione a livello nazionale come DJ: dalla residenza a Tenax di Firenze e al Musikò (Ex Movida) di Jesolo, all’assidua presenza in consolle per molti tra i più importanti club ed eventi di quell‘epoca indimenticabile.

Simona Faraone è considerata una dei migliori DJ del nostro Paese, un‘artista che non è mai scesa a compromessi con un profilo di altissimo livello che ha raggiunto una maturità espressiva di grande pregio: propone selezioni raffinatissime, in un viaggio nel cuore detta techno e della house, attingendo a perle old-school, ispirazioni jazz, a un largo spettro di suggestioni sonore che tocchino nel profondo il suo gusto ricercato, il tutto unito magicamente a produzioni contemporanee l'eccellenza.

Le si riconosce anche un forte impegno e una straordinaria tenacia nel portare avanti i valori dei fenomeni underground, mostrando una costante presenza e un supporto alle realtà indipendenti di valore  che si sono  susseguite nel tempo fino ad oggi. Proprio con questo spirito, Simona è entrata in partnership come Executive Producer in Roots Underground Records, etichetta fondata da Marco Celeri, contribuendo ad avviarne il catalogo in vini te.

Come profonda sostenitrice  della  sperimentazione musicale  e  appassionata  dell'approccio visionario,  spirituale, ultraterreno, cosmogonico e simbologico di Sun Ra, Simona ha voluto infondere gli stessi concetti, attraverso la sua personale interpretazione contemporanea, al progetto di edizioni fonografiche da lei fondato nel 2016, New Interplanetary Melodies: un'impronta sperimentale, libera, trasversale e contaminata, affidata ad artisti non convenzionati dalle differenti sensibilità, per creare una dimensione parallela nel mondo delle sonorità moderne.Romana di nascita e fiorentina di adozione, Simona Faraone ò storicamente una dette prime donne ad aver intrapreso la professione di disc-jockey in Italia e anche in Europa. Ricercatrice raffinata di sonorità all’avanguardia che, dal 1987 ad oggi, esercita questa attività ponendo la musica al centro di tutto, con una lunga e rispettata "militanza" sulla scena italiana.

Le sue radici sono indiscutibilmente netta musica afroamericana. Originale ed eclettica ha sempre visto con poca simpatia le limitazioni di genere. Appartiene a quella generazione di DJ romani che alla metà degli anni 80, dopo essere cresciuti ascoltando funk e disco, furono influenzati dalla scena hip hop proveniente dagli USA e che, a Roma, trovò un’importante corrispondenza: era l'epoca detta Zulu Nation Italiana, promossa da Luca De Gennaro, e del DMC con le pare di scratch e cutting. Le sonorità electro e funk tipiche dell‘ hip hop old school, poco tempo dopo, per molti di quei DJ lei compresa, confluiscono nella techno di Detroit, l'house di Chicago e l'acid house di Londra.

Da sempre attivista della club culture, ha visto nascere ed ha partecipato in prima persona a tutti i movimenti: da quello house seminale e techno-rave, alle declinazioni progressive, alle espressioni della musica elettronica contemporanea in tutte le sue infinite varianti

Le avventure durante la "golden age" degli anni ‘90 includono importanti esperienze radiofoniche, come quella a Radio Centro Suono (emittente ufficiale del movimento house e techno a Roma) e a Radio Italia Network (colonna sonora portante della scena clubbing italiana per tutto quel periodo); ma soprattutto la sua affermazione a livello nazionale come DJ: dalla residenza a Tenax di Firenze e al Musikò (Ex Movida) di Jesolo, all’assidua presenza in consolle per molti tra i più importanti club ed eventi di quell‘epoca indimenticabile.

Simona Faraone è considerata una dei migliori DJ del nostro Paese, un‘artista che non è mai scesa a compromessi con un profilo di altissimo livello che ha raggiunto una maturità espressiva di grande pregio: propone selezioni raffinatissime, in un viaggio nel cuore detta techno e della house, attingendo a perle old-school, ispirazioni jazz, a un largo spettro di suggestioni sonore che tocchino nel profondo il suo gusto ricercato, il tutto unito magicamente a produzioni contemporanee l'eccellenza.

Le si riconosce anche un forte impegno e una straordinaria tenacia nel portare avanti i valori dei fenomeni underground, mostrando una costante presenza e un supporto alle realtà indipendenti di valore  che si sono  susseguite nel tempo fino ad oggi. Proprio con questo spirito, Simona è entrata in partnership come Executive Producer in Roots Underground Records, etichetta fondata da Marco Celeri, contribuendo ad avviarne il catalogo in vini te.

Come profonda sostenitrice  della  sperimentazione musicale  e  appassionata  dell'approccio visionario,  spirituale, ultraterreno, cosmogonico e simbologico di Sun Ra, Simona ha voluto infondere gli stessi concetti, attraverso la sua personale interpretazione contemporanea, al progetto di edizioni fonografiche da lei fondato nel 2016, New Interplanetary Melodies: un'impronta sperimentale, libera, trasversale e contaminata, affidata ad artisti non convenzionati dalle differenti sensibilità, per creare una dimensione parallela nel mondo delle sonorità moderne.

Link : New Interplanetary Melodies- Soundcloud 

         Simona Faraone - Soundcloud

         Simona Faraone - Mixcloud

         New Interplanetary Melodies - Facebook 

         Simona Faraone as Pharaoh - Facebook

Collaborazioni con web radio: 

 - NEU RADIO Nuova Emittente Urbana (Bologna) - slot mensile ASTRO BLACK: https://www.neuradio.it/trasmissioni/astro-black/

- RADIO AMBLE' (c/o Amblè - Firenze) - slot mensile: SUPER SONIC JAZZ

Seleziona il giorno che preferisci

  • 08 Mar

Trova l'evento interessato

08 MARZO  |  15:00 - 16:00 Sala Tulipano

Donne nel Music Business

Panel di approfondimento sulle figure femminili che hanno un ruolo determinante nella scena musicale internazionale, professioniste della filiera della musica e rappresentanti dei più prestigiosi festival mondiali.

Speakers dell'evento

Roberta Onirika
DJ e producer
Simona Faraone
Fondatrice e Produttrice Esecutiva del progetto New Interplanetary Melodies Phonographic Editions From Tomorrow’s World / Produttrice Esecutiva per l’etichetta Roots Underground Records
Raffaela Travisano
Managing Director di Surya Musica
Marija Vujovic
Direttrice Marketing Internazionale per EXIT Festival
Katia Giampaolo
Manager e co-director di Estragon Club, Bologna
Loredana Buonanno
Head of Italian operation, Believe, Milano